top of page

Group

Public·7 members
Levi King
Levi King

Il Mostro Dei Mari !LINK!



In un immaginario regno marittimo, noto come Tre Ponti, per centinaia di anni i mostri marini hanno portato distruzione e morte contro l'umanità, che in risposta creò il corpo dei Cacciatori, navigatori esperti che con le loro navi solcano i mari del Dregmorr per dare la caccia a queste creature e difendere le coste del regno. Tra queste spicca la Inevitabile, considerata la più grande e migliore delle navi cacciatrici, comandata dal leggendario Capitano Crow, il primo ufficiale di coperta Sarah Sharpe e il suo secondo in comando Jacob Holland, quest'ultimo trovato da Crow anni prima in mezzo ai resti di una nave distrutta da un mostro e cresciuto dal capitano come un figlio.




Il mostro dei mari



Mentre la nave dà la caccia alla Furia Rossa (un mostro marino leggendario considerato il più feroce e distruttivo della sua razza e che Crow segue da tempo sia per riscattare la taglia che per vendetta dopo aver perso un occhio contro di esso anni prima), l'equipaggio intercetta un'altra nave cacciatrice in difficoltà contro un altro mostro, un Brickleback, che Crow decide di aiutare per rispetto del codice dei Cacciatori, che impone di non lasciare mai un compagno indietro. Dopo un duro combattimento in cui Crow rischia la vita, la Inevitabile riesce ad abbattere la creatura e a recuperarne il corno come trofeo, ma sono costretti a fare rotta per il porto di Tre Ponti per riparare la nave, abbandonando temporaneamente l'inseguimento della Furia Rossa.


Il giorno dopo, Crow, Jacob e Sarah si dirigono al palazzo reale per riscuotere la taglia del mostro ucciso, ma il re e la regina si dicono delusi dal fatto che Crow abbia abbandonato l'inseguimento della Furia Rossa, diventata ormai un terrore per il regno, e affermano per tal motivo la loro volontà di destituire il corpo dei Cacciatori e sostituirli con la Imperatore, una gigantesca nave armata orgoglio della Marina Reale comandata dall'Ammiraglio Hornagold, che proseguirà la caccia ai mostri per conto del regno. La notizia fa infuriare Crow, che afferma che la Imperatore non sia per nulla adatta a cacciare mostri e che solo i Cacciatori posso eliminare queste bestie con efficienza. Prima che la discussione prenda una brutta piega, Jacob interviene proponendo un'ultima possibilità: se L'invitabile riuscirà ad abbattere la Furia Rossa prima che lo faccia la Imperatore, il corpo dei Cacciatori continuerà a esistere e riceverà l'assistenza economica del regno di cui necessita per continuare il proprio lavoro, proposta che il re e la regina accettano.


La creatura porta i due fino a un'isola abitata da altri mostri, e Maisie, dopo aver fermato Jacob che tentava di attaccarla, nota subito che la Furia non ha cattive intenzioni (avendo agito per salvare i due da Crow) e stringe amicizia con essa, chiamandola Rossa, sicura che si tratti di una femmina. Dopo essersi accampati per la notte, Maisie discute con Jacob, mettendo in dubbio la natura distruttiva dei mostri marini a cui sono abituati e ipotizzando che essi siano solo creature incomprese, cosa che il cacciatore nega fermamente. Il giorno dopo, Maisie stringe amicizia con una piccola creatura marina a cui da il nome di Blu, e successivamente lei e Jacob vengono attaccati da un gigantesco granchio venendo prontamente salvati dall'intervento di Rossa, che mette in fuga la bestia. Poiché la scialuppa di Jacob e Maisie non è più in grado di navigare, la ragazzina convince Rossa a trasportare i due fino all'isola di Rum Pepper, dove intendono chiedere passaggio a una nave per tornare a Tre Ponti.


Sul catalogo Netflix compare un nuovo titano dell'animazione, perché Il Mostro dei Mari è un film curato fin nei minimi dettagli, graziato da una direzione artistica impareggiabile e dalla colonna sonora marinaresca. La trama educativa è dedicata ai più piccoli, ma anche gli spettatori adulti potrebbero voler assimilare il suo messaggio di rispetto e tolleranza, mentre la comicità delicata si serve delle espressioni facciali e dei dialoghi graffianti per far ridere e spezzare la tensione che monta in maniera sibillina nel corso della visione. I pregi dell'ultima pellicola firmata Chris Williams contano anche una resa grafica straordinaria, un sound design di forte impatto e la recitazione sentita degli attori coinvolti nel progetto, i quali rendono Il Mostro dei Mari una visione imprescindibile per tutti coloro attratti dal richiamo dell'oceano e dei suoi misteri.


Il Mostro dei Mari, film diretto da Chris Williams, è ambientato in un'epoca non ben definita, nella quale terrificanti ed enormi creature popolavano i mari e il compito di inseguirli e predarli era affidato ai cacciatori di mostri, che con il tempo - grazie alle loro gesta - sono divenuti dei veri e propri eroi. Il film racconta la storia di uno di loro, Jacob Holland, il più leggendario e amato tra i cacciatori, che mentre si sta imbarcando per una nuova ventura, non immagina che sulla sua nave ci sia un clandestino. Si tratta della giovane Maisie Brumble, una ragazzina che si è nascosta sull'imbarcazione e ora si ritrova in viaggio in acque mai esplorate.Nonostante la sua presenza a bordo sconvolga la vita di Jacob, inaspettatamente il cacciatore troverà in lei una valida alleata, quando Maisie riuscirà a fare amicizia con quella che è stata definita la bestia più pericolosa di tutte...


La versione italiana della pellicola sarà impreziosita al doppiaggio anche da Diego Abatantuono, che presta la voce al Capitano Crow, e Claudio Santamaria, che interpreta il coraggioso cacciatore di mostri Jacob Holland.


La vita di un leggendario cacciatore di mostri marini viene sconvolta dall'apparizione, sulla sua nave, di una ragazzina che si è nascosta proprio lì e che, soprattutto, fa amicizia con la bestia più pericolosa che ci sia.


Il mostro dei mari è stato uno dei maggiori successi di Netflix nel 2022, e a poche ore dalla conferma della seconda stagione di Mercoledì la piattaforma di streaming on demand ha ufficializzato anche il sequel del film animato dell'ex animatore Disney Chris Williams.


L'autore, che ha trascorso 25 anni della sua carriera alla Disney Animation, vincendo un Oscar per Big Hero 6 e guadagnandosi una nomination per Oceania, ha confermato in un'intervista con The Hollywood Reporter di essere ufficialmente a lavoro sul sequel de Il mostro dei mari, che uscirà nuovamente in esclusiva su Netflix. Ma non finisce qui, perché Williams ha anticipato anche l'arrivo di un nuovo film d'animazione completamente originale - e sempre in esclusiva per la piattaforma di streaming on demand.


Per ora non ci sono informazioni aggiuntive su Il mostro dei mari 2, ma a proposito del nuovo titolo originale l'autore ha dichiarato: "Ho presentato l'idea per una storia fantasy originale, molto simile a Il mostro dei mari perché anche in questo caso si tratta di creare un mondo totalmente nuovo. Pensate ad un incrocio tra Il Signore degli Anelli, Il trono di spade e La storia fantastica, un mondo enorme con molteplici eventi che accadono al di fuori della storia che viene raccontata."


Il mostro dei mari è diventato il film d'animazione più visto nella storia di Netflix, un'impresa non da poco considerando che questo è stato l'anno in cui la piattaforma ha sfornato Pinocchio di Guillermo del Toro e Wendell & Wild di Henry Selick.


Il mostro dei mari è un'emozionante avventura animata adatta a tutti e firmata dal regista premio Oscar Chris Williams, autore di film del calibro di Oceania e Big Hero 6.


In un mondo molto simile al nostro, enormi mostri marini terrorizzano le indifese navi che solcano le acque. Inizia così Il mostro dei mari, il film animato fantasy che Netflix dedica ai più piccoli ma che piacerà anche ai più grandi. In tale contesto, coraggiosi cacciatori di mostri salpano per proteggere i più indifesi. Vengono acclamati come eroi e da tali si comportano.


Da figlio di un capitano, il capitano Crow è nato per il mare ed è diventato il più temibile ed efficace dei cacciatori di mostri marini del mondo conosciuto. Duro con il suo equipaggio, mostra sensibilità nei confronti di Jacob, quel figlio adottivo che un giorno diventerà capitano. Ma Crow non si fermerà davanti a nulla pur di portare a termine la missione data dal Re e dalla Regina. In italiano, ha la voce di Diego Abatantuono.


Quando i mari sono infestati da mostri terrificanti, essere un cacciatore è una posizione di rilievo e prestigio. Solcare le acque alla loro ricerca per eliminarli diventa un motivo di vita per i più valorosi del regno. Tra questi spicca il nome di Jacob Holland, il più famigerato tra i cacciatori di mostri. Una leggenda, che sta per ribaltare completamente la visione della vita.


La storia che ruota attorno a Il mostro dei mari, riguarda fondamentalmente il cambio di punto di vista per una visione migliore del futuro. In un mondo in cui i mostri sono visti come il nemico, una bambina tutto pepe ma pur sempre innocente decide che tutto questo è sbagliato e che cacciare i mostri non è la cosa più giusta che si può fare. Piuttosto, non sarebbe meglio se si capisse la natura e la vita delle creature diverse da noi? Proprio su questo si rimarca per tutta la durata del film.


Dunque, Il mostro dei mari merita di essere visto? Sicuramente si passano due ore piene di intrattenimento e da cui i più piccoli possono trarre dei grandi insegnamenti. Certo è che data la mancanza di originalità, tali temi sono trattati bene e molto meglio in pellicole ben più note come la meravigliosa trilogia Dreamworks di Dragon Trainer.


Il mostro dei mari è la nuova pellicola in arrivo sulla piattaforma Netflix. L'ambientazione marina lascia spazio alla fantasia, portando lo spettatore in un'avventura epica e formativa. La mancanza di originalità, però, rende il lavoro nel suo insieme passabile e facilmente dimenticabile. 041b061a72


About

Welcome to the group! You can connect with other members, ge...

Members

  • Gigi
  • Christopher Jones
    Christopher Jones
  • Администрация Гарантирует- Лучший Выбор!
    Администрация Гарантирует- Лучший Выбор!
  • Theodore Baker
    Theodore Baker
bottom of page